Borbona, torna il Festival del Canto a Braccio

Dopo due anni di fermo a causa della pandemia, torna quest’anno il Festival Regionale di Canto a Braccio di Borbona il 23 e 24 settembre 2022.

Manifestazione ormai di alto livello nel panorama nazionale delle tradizioni popolari, il Festival è giunto alla sua XV edizione. La centralità del Festival è quella di far risaltare il Canto a Braccio, contribuendo a creare un senso di comunità che unisce i territori attraverso le loro tradizioni.

La programmazione prevede:

Venerdì 23 settembre alle 21 il Concerto “Taranta D’Amore” di Ambrogio Sparagna e Solisti dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica. Dedicato al ricco repertorio di serenate e balli della tradizione popolare italiana con al centro della scena Sparagna il concerto dà vita ad una festa al ritmo vorticoso dei nostri balli popolari, tra organetti, ciaramelle e tamburelli.

Sabato 24 settembre alle 21 Serata di Cantori a Braccio con la partecipazione dei Cantori Pietro e Donato De Acutis, Francesco Marconi, Marcello Patrizi, Stefano Prati, Alessio Runci, Paolo Santini, Dante Valentini, Felice Vanni. I Cantori presenti nella serata provengono dal Lazio, provincia di Rieti e Roma (Bacugno, Cittareale, Lariano, Posta, Terzone), dall’Abruzzo, provincia dell’Aquila (Montereale). A loro si aggiunge la partecipazione di Paolo Cioni da Borbona e la presentazione della serata a cura dello studioso di Canto a Braccio Antonello Ricci.

Il Festival è realizzato all’interno del progetto “Terra Nostra – V Edizione” tra le iniziative regionali proposte a favore delle popolazioni delle aree del cratere sismico in collaborazione con Ministero per la Cultura, Regione Lazio, Comune di Borbona, Jobel Residenza Artistica Nazionale.

Info: Comune di Borbona 0746/940037  www.cantoabraccio.it

Tutto pronto a Cittareale per la tre giorni dedicata al cavallo

È tutto pronto a Cittareale per la tre giorni dedicata al cavallo TPR e ai numerosi allevatori della zona. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Cittareale con il supporto del Comune di Cittareale, della Regione Lazio, degli Allevatori di Cittareale e dei comuni limitrofi e la preziosa consulenza dell’Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Agricolo Italiano da TPR e di Coldiretti, si svolgerà in località Ricci.

Il divertimento sarà assicurato nei tre giorni grazie alla presenza di Nico Belloni, speaker della manifestazione e degli spettacoli equestri. Spazio alla mostra del cavallo TPR ma anche all’area food e ai prodotti tipici.

“Sabato 3 settembre e Domenica 4 settembre, appuntamento alle ore 16 davanti alla Rocca per la visita guidata della Rocca di Cittareale e del Museo Civico -spiega il Presidente della Pro Loco di Cittareale Consuelo Piccarozzi– Cittareale è fortemente vocata all’allevamento in generale e del cavallo TPR; senza contare l’agricoltura e le produzioni tipiche. Sarà un week end ideale per venirci a trovare e scoprire i tesori del nostro territorio”.

Programma

 

VENERDI’ 2
Ore 8.00 | Arrivo cavalli
Ore 9.00 | Villaggio tradizioni
Esposizione prodotti tipici
Ore 9.30 | Prove spettacoli
Ore 10.00 | Apertura stand gastronomici
Ore 12.00 – 15.00 | Apertura area ristorazione
Ore 16.00 | Anteprima show festa cavalli
Ore 18.00 | Incontro con la Coldiretti
Ore 19.00 | Cena sotto le stelle
Ore 21.30 | Si balla con gli Alta Quota

SABATO 3
Ore 8.00 | Apertura villaggio tradizioni
Ore 9.00 | Laboratorio di morfologia a cura di anacaitpr
Ore 10.30 | Dimostrazione Az. Gregori
Ore 11.30 | Show festa cavalli
Ore 12.00 | Apertura area ristorazione
Ore 15.00 | Dimostrazione lavoro in libertà
Ore 17.00 | Show festa cavalli
Ore 19.00 | Cena sotto le stelle
Ore 22.00 | Si balla con Ale Montero

DOMENICA 4
Ore 8.00 | Apertura villaggio tradizioni
Ore 10.30 | Best in show – vetrina morfologica stalloni e fattrici tpr a cura di anacaitpr
Ore 12.00 | Apertura area ristorazione
Ore 15.00 | “A colloquio con C.I.A.” Confederazione Italiana Agricoltori
Ore 16.00 | Show festa cavalli
Ore 19.00 | Cena sotto le stelle
Ore 21.30 | Si balla con Luigi Foglietta accompagnato dalla voce di Roberta Marzullo

Torna la sagra degli spaghetti

Sabato 27 e domenica 28 agosto 2022 torna la sagra degli spaghetti all’amatriciana, la festa che ha caratterizza il paese colpito dal terremoto.

Degustazioni, percorsi culinari e spettacoli allieteranno cittadini, visitatori e villeggianti.

«Esprimo il mio orgoglio per una manifestazione così sentita – ha dichiarato il sindaco Giorgio Cortellesi – ormai un vero e proprio appuntamento nazionale che si ripete ogni anno e che ogni volta trova nuove ragioni di aggregazione, solidarietà e gioia».

Tutto pronto a Torrita per “Amatrice a Cavallo”

Dopo il successo dello scorso anno, venerdì 19 torna la manifestazione “Amatrice a Cavallo” per un fine settimana interamente dedicato al cavallo. La seconda edizione della fiera mercato si svolgerà a Torrita di Amatrice dal 19 al 21 agosto e vedrà la presenza di circa ottocento cavalli e cento muli, con i proprietari di scuderie provenienti da tutta Italia.

La manifestazione si aprirà con una panoramica dedicata alle varie razze di cavalli, con una sezione specifica dedicata al cavallo TPR (Tiro Pesante Rapido), da sempre compagno dell’uomo e fidato collaboratore nei lavori dei campi, con focus su genealogia, morfologia e peculiarità. Ci saranno dimostrazioni di gimkana con i bambini e spettacoli equestri di ogni genere, sfilate di carrozze e butteri della Maremma.

La sera poi ci sarà la possibilità di cenare in fiera accompagnati da musica e animazione per grandi e piccini.

Per l’occasione sono previste esibizioni di canto a braccio, saltarello amatriciano con organetto, ciaramelle e tamburelle. Saranno valorizzati aspetti del patrimonio immateriale del territorio laziale come la tradizione della carbonera – la carbonaia – che vede i taglialegna al lavoro per condurre sui muli e sui cavalli la legna da carbone, la rievocazione dell’antica pratica della realizzazione del carbone con dimostrazioni dirette al pubblico. Saranno inoltre rievocate antiche pratiche come la “marchiatura” e la “ferratura”.

Sarà infine presente anche quest’anno la mostra mercato dei prodotti tipici locali, dedicata al patrimonio agroalimentare della zona. L’evento ha il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Amatrice, con la collaborazione dell’ANACAITPR (Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido).

L’ingresso è libero e gratuito.

Maggiori informazioni e programma completo sul sito ufficiale: www.amatriceacavallo.it

A Posta arriva il “Festival della Montagna”

Il “Festival della Montagna” sarà un evento dedicato alla musica dal vivo, che alla sua prima edizione ospiterà in concerto un grande artista della scena italiana: Daniele Silvestri, oltre a tanto intrattenimento culturale e laboratori multidisciplinari, che avranno come obiettivo di promuovere ed incentivare il turismo attraverso un format ricco di proposte e coinvolgente.

Il Comune di Posta si trova al centro dei monti reatini e desidera fare della montagna una delle sue maggiori attrattive per turisti locali e nazionali, attraverso il “Festival della Montagna”presso il Monte La Cerasa a 1553 mt di altezza, dove sono già presenti innumerevoli sentieri di trekking e di mountain bike, si vuole realizzare un format artistico e culturale, che si ripeta ciclicamente e che valorizzi il patrimonio naturale del territorio.

Nella giornata di sabato 13 agosto 2022, si alterneranno band musicali, con la partecipazione di organizzazioni locali (CAI, associazioni territoriali) che sosterranno la realizzazione del programma con iniziative parallele, contribuendo a raggiungere un’utenza variegata e una divulgazione efficace del patrimonio territoriale.

La giornata si articolerà nella seguente modalità:

h 9:00 – Ritrovo a Posta e partenza dai percorsi verso il Monte La Cerasa
h 13.00 – Apertura del punto ristoro e intrattenimento musicale
h 14.00 – Intrattenimento musicale
h 17.00 – CONCERTO FINALE: Daniele Silvestri

Il Festival sarà il punto di inizio di una nuova offerta di turismo, che coniuga innovazione, sostenibilità, intrattenimento e aggregazione. Centrale il ruolo della musica nel Festival, e ancora di più se messa in relazione con l’ambiente circostante: una natura che, con la stagione estiva , scopre a chi la visita, scenari di impareggiabile bellezza.

Il Festival è realizzato dal Comune di Posta in collaborazione con Jobel, ente artistico che da anni lavora in Italia e all’estero e sostenuto dalla Regione Lazio nell’ambito dei progetti per i comuni del cratere sismico e dalla Fondazione Varrone.

Enrico Ruggeri in concerto ad Amatrice: «Ripartire grazie alla musica»

«Saremo ad Amatrice (in elettrico!) per ribadire la nostra vicinanza a chi è stato travolto dai terribili momenti del 2016, per ricordare a tutti che non bisogna abbassare la guardia e per trasmettere attraverso la musica un messaggio positivo di ripartenza e ricostruzione».

Così Enrico Ruggeri su Facebook nell’annunciare il concerto del prossimo 29 luglio, alle 21. Al Molino San Bartolomeo – Lo Scoiattolo / Ponte della Rinascita avrà luogo il terzo “blitz” annunciato dal cantautore per l’ultima settimana di luglio, dopo il concerto a Imperia del 23 e quello a Ospitaletto del 25 del mese.

«Troppe volte, quando le luci si spengono, quando si attenuano le voci di chi ha promesso, ci si dimentica di quanto sia doloroso sentirsi abbandonati e consegnati all’oblio. Il mio concerto serve anche a ripartire grazie alla musica. A veicolare un messaggio di speranza».

L’evento è gratuito con servizio navetta dalle aree Sae.

A Cittareale tornano le “Note al Tramonto”

Torna l’emozione con la musica ad alta quota a Cittareale con “Note al Tramonto“.

Sabato 23 luglio 2022 alle ore 18, in località Selvarotonda di Cittareale andrà in scena la JuniOrchestra dell‘Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Direttore: Simone Genuini. Musiche di Beethoven, Borodin, Mascagni e Bernstein.

Con il contributo del Ministero della Cultura (Direzione Generale dello Spettacolo dal Vivo) e della Regione Lazio.

Si ringrazia il Cai Antrodoco per la collaborazione.

Dall’8 luglio cinema sul bus grazie a Cotral e Regione Lazio

Paolo Calabresi, Massimo Wertmuller, Massimo Ghini, Massimiliano Bruno, Laura Delli Colli, Maurizio Di Rienzo: sono solo alcuni degli ospiti di Cinema Cotral, rassegna cinematografica che si terrà nelle piazze dei Comuni in provincia di Rieti a partire dal prossimo 8 luglio e fino al 6 agosto, nei giorni di venerdì e sabato.

L’iniziativa, che mette insieme Regione Lazio e Cotral, porterà un bus allestito con proiettore e schermo in 10 Comuni della regione che non hanno sale cinematografiche per la proiezione di un film in una piazza identificata dal singolo Comune. Le località sono state selezionate nella provincia di Rieti e precisamente tra i Comuni colpiti dal terremoto del 2016 tra i quali Amatrice, Cittareale, Posta, Cittaducale, Antrodoco.

«Il cinema è parte fondamentale della nostra cultura e della nostra identità – commenta il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – come elemento indispensabile per la vita del nostro territorio e questa rassegna cinematografica va proprio in questa direzione».

Il bus sarà allestito anche con una pubblicità in decodinamica integrale con una creatività dedicata all’evento, la stessa della precedente edizione. Le serate dedicate all’evento saranno 10 e saranno per cinque settimane consecutive, il venerdì e il sabato sera alle ore 21.

L’Associazione Succede in Sabina, selezionata per la realizzazione della rassegna, ha proposto un percorso dedicato alla commedia, principalmente italiana, con pellicole che hanno fatto la storia del genere e film più recenti. La lista dei titoli è consultabile sulla locandina realizzata per l’occasione e terrà conto di quelli che non sono presenti nei cataloghi delle piattaforme online per riscoprire film importanti insieme a nuove proposte. Tutte le proiezioni saranno accompagnate dalla presenza qualificata di protagonisti (artisti e tecnici) delle pellicole recenti presentati da un giornalista professionista e, nel caso dei film più datati, da critici di livello nazionale.

Per dare completezza alla rassegna il tema della commedia sarà affrontato sotto diversi punti di vista, in modo da consentire anche lo spostamento tra Comuni limitrofi per assistere a diverse proiezioni.

Oggi ad Amatrice il Congresso della Uil di Rieti e della Sabina romana

«Si svolgerà martedì 28 giugno 2022, presso l’Auditorium della Laga di Amatrice, il primo congresso territoriale della Uil di Rieti e della Sabina romana»: lo fa sapere in una nota il sindacato di viale Matteucci.

«Siamo arrivati al primo appuntamento congressuale – prosegue la nota – dopo anni di lavoro e battaglie al fianco di lavoratrici e lavoratori e dopo la riorganizzazione territoriale che ha esteso il nostro raggio di azione alla Sabina romana. Abbiamo scelto Amatrice – dice il segretario Alberto Paolucci – perché questo posto martoriato dal sisma è nel nostro cuore. Cerchiamo di tenere i riflettori accesi su questo paese fin quando la ricostruzione sarà ultimata, perché la rinascita di Amatrice è la rinascita di tutto il territorio reatino».

«Il congresso è un momento in cui si fanno bilanci e si fissano gli obiettivi per il futuro – conclude Paolucci – domani ad Amatrice, sarà presente il segretario generale Pierpaolo Bombardieri, la segreteria regionale Uil Lazio con il suo segretario Alberto Civica, le delegate e i delegati e tanti simpatizzanti che condividono la nostra azione e le nostre battaglie sindacali. Durante la mattinata è previsto un momento di raccoglimento presso il monumento dei caduti del sisma, con la deposizione di una corona di fiori da parte del segretario generale della Uil Pierpaolo Bombardieri».

Ivana Spagna in concerto ad Amatrice

La cantautrice Ivana Spagna in concerto ad Amatrice.

«Una grande artista, una grande donna, che fin dai primi momenti del dopo terremoto è stata vicina alla nostra comunità con gesti e atti concreti, torna a trovarci con un concerto totalmente gratuito da non perdere. Sarà un’occasione per ritrovarci tutti insieme e trascorrere una serata all’insegna della musica», fa sapere in una nota l’amministrazione comunale del paese.

L’evento è organizzato dal Comune e dalla Pro Loco di Amatrice e si terrà venerdì 13 maggio 2022 alle ore 21 presso l‘Auditorium Della Laga. Parteciperà Pio D’Emilia.